Due cilindri, due ruote, un manubrio, una sella, un faro,tondo…molte curve, morbida nelle linee, s’indossa come quei capi che hai nell’armadio da anni, a cui ci tieni e sai che farai sempre la tua porca figura,anche con due kg di troppo.
Lo chiamano C L A S S I C O.
Ti affezioni in fretta alle sue cromature oppure le strappi via e la dipingi di nero, come il fanale posteriore che lo butti ancor prima di ritirarla.
Ci parli e lei ti sente, e ti fa conoscere gente, che è come te, che i ricordi non li butta via, che li tiene nell’armadio.
Accarezzi il serbatoio e provi un brivido.
Sei malato, contagiato, ma in fondo lo sei sempre stato, lo eri anche prima.
Prima di conoscerla, solo che non lo sapevi, ancora.
Ora è uno status symbol….ecchissenefrega, chi la compra per esser alla moda non ha capito nulla, come chi la compra per andar di corsa.
Non la guardano, aspettano d’esser guardati, pronti a saltare su qual’cos’altro non appena non li noti più.
Oggi và di moda la pelle da biker, e il chiodo da biker e gli stivali da biker…oggi vanno di moda le belle Motociclette, ma qui la questione è diversa, è più intima.
BandaBonnisti è un contenitore d’emozioni, è una Tribù che parla la stessa lingua, che ha lo stesso odore.
Che i pensieri li puoi vedere in un lampo di cromo, che il rumore d’uno scarico aperto lo puoi leccare come un gelato, alla fragola.
Che non serve parlare.
Alcune delle Creature a due ruote più belle al mondo nascono qui.

Rjng